Data / Ora
Date(s) - 13/07/2023
7:30 pm - 9:00 pm

Luogo
Mudec


A cura di Maria De Giorgio

Per il suo nuovo palinsesto, il Mudec, porta in scena il Surrealismo attraverso artisti come Magritte, Dalì, Man Ray presentando 180 lavori, tra dipinti, sculture e disegni provenienti dalla collezione del museo Boijmans Van Beuningen, uno dei più importanti musei dei Paesi Bassi.

Il fil rouge dell’esposizione è quello di evidenziare il legame tra questo movimento artistico, noto e articolato e le culture extra europee, per sottolineare ancora di più, quel profondo legame che ha unito le Avanguardie del Novecento alla scoperta e interpretazione di altre culture.

Si accederà nel mondo surrealista attraverso le tematiche a loro tanto care: sogno e realtà, psiche, amore e desiderio, un nuovo modello di bellezza. Attraversando le sei sezioni della mostra, questo mondo, fatto di linguaggi multipli, sperimentazione di materiali, gesto automatico e distaccamento dalla ragione si svelerà allo spettatore generando lo shock poetico che avrebbe cambiato il mondo. Ogni sezione sarà introdotta da una scultura, un oggetto o una frase iconica per donare al visitatore quello sguardo e quell’incanto su “un’altra realtà”.

 

 


PRENOTAZIONE

Biglietti

Dalì, Magritte, Man Ray e il Surrealismo La visita guidata verrà confermata al reggiungimento minimo di 15 persone

€25,00

Registration Information

Payment and Confirmation